Progetto Sport


Il Progetto Sport della FLPM si propone di instaurare una rete di collaborazione con realtà sportive già esistenti sul territorio sardo, per fornire una gamma di possibili attività ai bambini e agli adulti neurotipo con difficoltà relazionali e comportamentali e a coloro che faranno parte del progetto del “durante e dopo di noi” e che intendano iniziare un percorso nello sport.
Le prime attività saranno a corpo libero, ad esempio discipline aerobiche come yoga, arrampicata, parkour, arti marziali (per citarne alcune), utili per la coordinazione e la prensilità di base, per poi integrare con sport come atletica leggera e una propedeutica agli sport con la palla (basket, pallavolo, pallamano).
Lo scopo è raggiungere uno stato di benessere fisico, oltre a comportare consapevolezza del proprio corpo e dei propri limiti, a rispettarli ed accettarli per poterli poi superare, nel rispetto delle regole, dei tempi di attesa e della concentrazione.
In questo percorso coloro che presentano diagnosi di disabilità grave ex L.104/92, art.3, c.3 con disabilità ad alto e medio funzionamento potranno essere gestiti in piccoli gruppi di tre o 4 elementi da un singolo tutor; coloro che presentano una diagnosi di disabilità più grave saranno affiancati nel percorso da un tutor dedicato, e l’assistenza nel rapporto sarà di 1:1.
Ai fini dell’agevole inserimento degli individui coinvolti nel Progetto Sport, a prescindere dalla fascia di età, in una struttura sportiva esistente, la FLPM Onlus E.T.S. rilascerà apposito Attestato di Formazione nei confronti dell’intero staff (titolari e relativi istruttori presenti nella struttura). Si porrà la propria fiducia solo in quelle Strutture che si formeranno e aggiorneranno adeguatamente al fine di rendere possibili l’interazione e l’integrazione sia di individui diversamente abili accompagnati dai relativi tutor, sia di individui che, pur possedendo peculiarità comportamentali diverse dalle convenzioni sociali neurotipo, siano sufficientemente autonomi e gestibili direttamente dai titolari/istruttori adeguatamente formati.